15 marzo 1965: quando il presidente Lyndon Johnson sfidò la discriminazione razziale

15 marzo 1965: quando il presidente Lyndon Johnson sfidò la discriminazione razziale
Era il 15 marzo del 1965 quando il presidente L. Johnson tenne un celebre discorso al Congresso degli Stati Uniti per sfidare la discriminazione razziale.

Era il 15 marzo del 1965, quando il presidente Lyndon B. Johnson tenne un celebre discorso al Congresso degli Stati Uniti, dal titolo “We shall overcome” (“Noi riusciremo a superarlo”). In esso, si manifesta la necessità di velocizzare il processo legislativo, al fine di proibire la discriminazione razziale nel voto.

Prosegui la lettura