Copia privata, rivisti i compensi: fino a 6,90€ per gli smartphone. SIAE esulta

Il ministro Dario Franceschini ha firmato il decreto che rivede l’equo compenso – o copia privata – che permette a chi possiede un’opera audiovisiva protetta dal diritto d’autore regolarmente acquistata di copiarla su un altro supporto.