Negli USA il tasso di mortalità del coronavirus è 49 volte più alto dell’influenza

Negli USA il tasso di mortalità del coronavirus è 49 volte più alto dell'influenza
Niente buone notizie per quanto riguarda la pandemia sul fronte degli Stati Uniti, il tasso di mortalità del virus è 49 volte più alto dell’influenza.

“Solo” lo 0.1% delle persone che hanno contratto l’influenza sono morte negli Stati Uniti l’anno scorso, secondo il Centers for Disease Control and Prevention. Il tasso di mortalità del coronavirus, invece, è attualmente di circa il 4.9%. Ciò rende la mortalità del virus 49 volte superiore a quello dell’influenza.

Prosegui la lettura