Dylan O’Brien in trattative per il film sulla guerra in Vietnam di Peter Farrelly

Dylan O’Brien (The Maze Runner) è in trattative per il ruolo di protagonista del nuovo film di guerra ambientato in Vietnam di Peter Farrelly (Green Book), che racconta la vera storia di un uomo che rintraccia i suoi amici d’infanzia mentre stanno combattendo in Vietnam.

Basato sul libro “The Greatest Beer Run Ever: A Memoir of Friendship, Loyalty, and War” di Joanna Molloy e John “Chickie” Donohue, il film racconta la vera storia di Donohue, che lasciò New York nel 1967 alla volta del Vietnam per rintracciare e condividere alcune birre con i suoi amici d’infanzia, che prestavano servizio nell’esercito.

Se le trattative andranno a buon fine Dylan O’Brien andrà ad unirsi a Viggo Mortensen (Green Book), l’unico altro nome fatto sinora per il cast.

Brian Currie (Green Book), e Pete Jones (Libera uscita) scriveranno la sceneggiatura con Farrelly. David Ellison, Dana Goldberg, Don Granger e Andrew Muscato saranno i produttori. Il progetto è supervisionato per Skydance da Granger, Goldberg e Aimee Rivera.

Altri progetti di O’Brien includono il thriller The Education of Fredrick Fitzell già completato, la commedia Monster Problems, attualmente in post-produzione, che vede l’attore nei panni di giovane che impara a sopravvivere ad un’apocalisse di mostri con l’aiuto di un cacciatore esperto e il thriller fantascientifico Infinite di Antoine Fuqua, attualmente in pre-produzione, in cui O’Brien reciterà al fianco di Mark Wahlberg e Chiwetel Ejiofor.

 


La trama ufficiale del romanzo (via Amazon.it):

Un libro di memorie incredibilmente divertente e piacevole di un newyorchese irlandese-americano ed ex marine degli Stati Uniti che si imbarcò in un coraggioso ma strampalato piano per consegnare birra ai suoi amici in servizio in Vietnam alla fine degli anni ’60. Una notte del 1967, John Donohue, ventiseienne, noto come Chick, uscì con gli amici, bevendo in un bar di New York. Gli amici riuniti lì avevano perso i loro cari in Vietnam. Ora guardavano mentre i manifestanti contro la guerra si rivoltavano contro le truppe stesse. Un patriota di quartiere si è inventato un’idea ispirata che alcuni avrebbero definito folle. Qualcuno avrebbe dovuto intrufolarsi in Vietnam, rintracciare i propri amici lì, dare loro messaggi di sostegno da casa e condividere alcune risate davanti ad una lattina di birra. Sarebbe stata la più grande festa a base di birra di sempre. Ma chi sarebbe abbastanza pazzo da farlo? Un uomo era pronto per la sfida: un veterano del Corpo dei marine degli Stati Uniti diventato marinaio mercantile che non avrebbe abbandonato i suoi amici in prima linea quando avevano bisogno di lui. Chick si è offerto volontario. Il giorno dopo, era su una nave mercantile diretta in Vietnam, armato della fortuna irlandese e uno zaino pieno di alcool. Attraccando a Qui Nho, Chick è partito per un’avventura che gli avrebbe cambiato la vita per sempre…un’odissea che lo ha portato attraverso una serie di esilaranti bravate e strazianti brutte esperienze, inclusa l’offensiva di Tet. Ma nulla di tutto ciò importava se poteva portare un po’ di allegria ai suoi amici e mostrare loro quanto la gente a casa li apprezzava. Questa è la storia di quell’epica festa a base di birra, raccontata dalle stesse parole di Chick e da quelle degli uomini che ha incontrato in Vietnam.

 

Fonte: Deadline

 

 

Dylan O’Brien in trattative per il film sulla guerra in Vietnam di Peter Farrelly pubblicato su Cineblog.it 08 luglio 2020 11:55.