Fungo presente a Chernobyl potrebbe aiutare gli astronauti su Marte

Fungo presente a Chernobyl potrebbe aiutare gli astronauti su Marte
Un fungo scoperto nel reattore n°4 a Chernobyl potrebbe aiutare gli astronauti nei futuri viaggi verso Marte, proteggendoli dalle radiazioni.

Chernobyl è uno dei peggiori disastri che l’essere umano abbia vissuto e ancora oggi, dopo 34 anni, influenza le vite di molti cittadini ucraini che vivono nella zona colpita dalla nuvola di materiale radioattivo. Non solo l’uomo ma anche la natura si è adattata alla situazione, e ci sarà molto utile per affrontare i nuovi viaggi verso Marte.

Prosegui la lettura