La sifilide potrebbe non essere stata portata in Europa dagli esploratori di Colombo

La sifilide potrebbe non essere stata portata in Europa dagli esploratori di Colombo
Un nuovo studio cerca di scoprire le origini della sifilide in Europa. Dopo tutto potrebbe non essere stata portata da Cristoforo Colombo.

Quando Cristoforo Colombo raggiunse le Americhe, portò con sé malattie che spazzarono via gran parte della popolazione. Non molto tempo dopo, infatti, in Europa si diffusero nuove malattie infettive, tra cui la sifilide, e la colpa venne attribuita ai marinai che tornarono dal “Nuovo Mondo”. C’è, però, una nuova teoria su questa storia.

Prosegui la lettura