Studiocanal e i creatori del film “Host” per un nuovo horror al femminile

StudioCanal ha siglato una partnership con il team creativo dietro il film originale Host di Shudder per un nuovo horror al femminile che viene descritto come “The Conjuring dietro le sbarre”.

“Host” è un horror found-footage che segue sei amici che assumono un medium per tenere una seduta spiritica tramite Zoom durante il lockdown, ma ottengono molto più di quanto si aspettassero quando uno spirito malvagio inizia a invadere le loro case.

Il sito Deadline riporta che alla regia del nuovo horror ci sarà Rob Savage che ha scritto e diretto “Host”. Jed Shepherd, cosceneggiatore di “Host”, produrrà il nuovo film che Savage spiega essere una “fusione tra i prison-movie con evasione e i film sulle case stregate, in cui un gruppo di donne che mettono in scena un tentativo fallito di evasione scoprono una stanza segreta che scatena una presenza oscura che infesta le sale di notte. Il film avrà una qualità claustrofobica simile a The Descent“.

Per quanto riguarda i personaggi Savage spiega che “Nessuno dei personaggi è un bravo ragazzo convenzionale. Quindi ci sono opportunità per scelte di casting interessanti con attori che recitano contro un certo modello”.

Teresa Sutherland, che ha scritto l’horror The Wind, sta scrivendo la sceneggiatura del film che pare incorporerà anche elementi del folklore britannico.

Il regista Rob Savage è collegato anche ad un altro progetto horror dal titolo Seaholme, basato su un suo lungometraggio low-budget e prodotto da Sam Raimi.

Studiocanal e i creatori del film “Host” per un nuovo horror al femminile pubblicato su Cineblog.it 29 agosto 2020 21:11.