Un’armatura di tungsteno per i reattori a fusione nucleare

Un'armatura di tungsteno per i reattori a fusione nucleare
Un isotopo di tungsteno potrebbe contenere il piccolo Sole che alimenterà le centrali a fusione nucleare del prossimo futuro.

Il nucleo dei futuri reattori a fusione dovrà essere uno dei materiali più resistenti sulla Terra, se non il più resistente. Cosa può essere abbastanza resistente da sopportare il calore di un piccolo Sole? A quanto pare un isotopo di tungsteno è il candidato principale.

Prosegui la lettura