Stasera in tv: “Hostiles – Ostili” su Rai 3

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

Cast e personaggi

Christian Bale: Capitano Joseph J. Blocker

Rosamund Pike: Rosalie Quaid

Wes Studi: Falco Giallo

Ben Foster: Serg. Charles Wills

Stephen Lang: Col. Abraham Biggs

Rory Cochrane: Serg. Magg. Thomas Metz

Jesse Plemons: Tenente Rudy Kidder

Timothée Chalamet: Philippe DeJardin

Jonathan Majors: Henry Woodson

Adam Beach: Falco Nero

Q’orianka Kilcher: Elk Woman

Xavier Horsechief: Little Bear

Paul Anderson: Tommy Thomas

Ryan Bingham: Serg. Paul Malloy

Peter Mullan: Ten. Col. Ross McCowan

Robyn Malcolm: Minnie McCowan

Scott Wilson: Cyrus Lounde

Bill Camp: Jeremiah Wilks

John Benjamin Hickey: Cap. Royce Tolan

Scott Shepherd: Wesley Quaid

Ava Cooper: Lucy Quaid

Stella Cooper: Sylvie Quaid

Doppiatori italiani

Riccardo Rossi: Capitano Joseph J. Blocker

Francesca Fiorentini: Rosalie Quaid

Pieraldo Ferrante: Falco Giallo

Alessandro Quarta: Serg. Charles Wills

Ugo Maria Morosi: Col. Abraham Biggs

Paolo Marchese: Serg. Magg. Thomas Metz

Edoardo Stoppacciaro: Tenente Rudy Kidder

Roberto Draghetti: Henry Woodson

 

Trama e recensione

 

Ambientato nel 1892, Hostiles – Ostili racconta la storia di un leggendario capitano dell’esercito (Christian Bale) che accetta con riluttanza di scortare un capo guerriero Cheyenne in punto di morte (Wes Studi) e la sua famiglia fino alle loro terre natie. I due vecchi rivali affrontano un viaggio di proporzioni simili all’Odissea, mille miglia di cammino da Fort Berringer, un isolato accampamento nel Nuovo Messico, alle praterie del Montana. Durante il viaggio incontreranno una giovane vedova (Rosamund Pike), i cui cari sono stati assassinati in quelle pianure, e insieme dovranno sopravvivere a quel paesaggio spietato e alle ostili tribù Comanche.

 

 

Curiosità

  • Il film è stato girato in ordine cronologico, tranne una scena all’inizio del film che è stata utilizzata verso la fine del film (al minuto 29:09).
  • La vedova dello sceneggiatore accreditato Donald E. Stewart ha trovato la sceneggiatura di “Hostiles” durante un trasloco per cambiare casa. Stewart, morto nel 1999, non aveva spedito il manoscritto a nessuno studio e sua moglie fu sorpresa di trovarlo. Dopo aver visto Crazy Heart (2009) e Il fuoco della vendetta – Out of the Furnace (2013), ha sentito che Scott Cooper era l’uomo giusto per portarlo sullo schermo.
  • Rosamund Pike ha rivelato in un’intervista che lei e Christian Bale hanno parlato a malapena durante le riprese al di fuori delle scene. Secondo l’attrice Bale “avrebbe tenuto le distanze. I nostri personaggi in” Hostiles “sono piuttosto disfunzionali, ma hanno questa connessione profonda che lasciamo che accada senza che ne parlino mai veramente.”
  • Il film segna l’ultima apparizione cinematografica di Scott Wilson.
  • Il regista Scott Cooper ha scritto i personaggi di Christian Bale, Wes Studi, Jesse Plemons, Rory Cochrane, Q’orianka Kilcher, Adam Beach, Stephen Lang e Bill Camp espressamente per ogni attore o attrice scelti per per i vari ruoli.
  • Il film si svolge principalmente all’aperto. Poiché il film è stato girato on location in Nuovo Messico e Arizona durante la stagione dei monsoni, con il cast e la troupe che sono stati esposti agli elementi. In effetti le riprese sono state spesso interrotte per un certo periodo a causa dei temporali.
  • Secondo il regista Scott Cooper, Timothée Chalamet è stato l’unico attore che ha dovuto fare un provino per il film.
  • Christian Bale e Rosamund Pike avrebbero dovuto lavorare insieme un anno prima, in un film intitolato The Deep Blue Good-By che avrebbe visto James Mangold alla regia, ma il progetto è fallito a causa di un incidente alla gamba di Bale che poi si è ripreso, ma il progetto non è stato ripreso e alla fine l’attore ha scelto di collaborare con Pike per questo film.
  • Il libro che Captain Blocker (Christian Bale) sta leggendo all’inizio del film è Commentarii De Bello Gallico (Sulla Guerra Gallica) di Giulio Cesare in latino originale. La pagina mostrata è tratta dal Libro V, che descrive la struttura sociale ed economica del I secolo a.C. dell’antico Kent. Nel 55 a.C. Cesare invase brevemente il sud dell’Inghilterra.
  • Christian Bale e Ben Foster sono apparsi in un altro western, il remake Quel treno per Yuma (2007).
  • Il regista Scott Cooper si è interessato al casting di Rosamund Pike dopo averla vista nel video musicale Massive Attack: Voodoo in My Blood (2016).
  • Wes Studi e Adam Beach hanno interpretato padre e figlio anche in Comanche Moon (2008).
  • Rory Cochrane e Jesse Plemons sono apparsi in Black Mass – L’ultimo gangster (2015), altro film diretto da Scott Cooper.
  • Il film presenta un vincitore dell’Oscar: Christian Bale; e due candidati all’Oscar: Rosamund Pike e Timothée Chalamet.
  • Questa è stata la seconda volta che l’attore Christian Bale e il regista Scott Cooper hanno lavorato insieme, dopo Il fuoco della vendetta – Out of the Furnace (2013).
  • Al regista Scott Cooper era stato inviato un soggetto dallo sceneggiatore Donald Stewart (Caccia a ottobre rosso, Giochi di potere, Sotto il segno del pericolo), ed è stato subito catturato dalla profondità della storia: “Ho sempre voluto fare un western, ma volevo farlo alle mie condizioni e volevo che avesse una reale rilevanza su quanto stia succedendo in America oggi, con tutte le questioni sulla razza e la cultura. Sappiamo tutti quali maltrattamenti abbiano subito i nativi americani e lo si può vedere anche adesso con le persone di colore. Ma anche con la comunità LGBTQ. Quel testo parlava di questioni universali.”
  • Christian Bale ha sviluppato un ricco ventaglio emotivo per il suo personaggio, il Capitano Joseph Blocker, un uomo che ha assorbito il trauma di decenni di battaglia, tanto da esserne stato deformato. Di conseguenza, la lotta del personaggio, con un’oscurità tipica da disturbo post traumatico, è palpabile: “Ha sempre avuto questa solida convinzione che tutto quello che face sse fosse giusto, ma poi gli crolla tutto addosso. E allora come fa una persona così a guardarsi indietro e mettere in discussione tutto quello in cui crede? È difficile per lui smettere di combattere. Soprattutto dopo che ha perso tante persone care. Ma allo stesso tempo comincia a capire che anche iCheyenne hanno perso tutto. Falco Giallo non ha più una tribù. Blocker è in grado di accompagnarlo verso la civilizzazione perché scopre la sua umanità.”
  • Il film è andato in produzione senza un distributore. Con un budget di quasi 40 milioni di dollari, questa è stata una grande scommessa per il finanziere Ken Kao. Il film ha poi incassato nel mondo circa 35 milioni di cui 5 milioni e 800mila dollari incassati al box-office americano.

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono del compositore Max Richter (La chiave di Sara, La bicicletta verde, Escobar, Miss Sloane, Ad Astra, L’amica geniale).
  • La colonna sonora include i brani: “Guide Me, O Thou Great Jehovah” di Jonathan Majors e “How Shall a Sparrow Fly” di Ryan Bingham.

TRACK LISTINGS:

1. The First Scalp

2. A Woman Alone

3. Leaving The Compound

4. Cradle To The Grave

5. Scream At The Sky

6. Camanche Ambush

7. Where We Belong

8. River Crossing

9. A New Introduction

10. Leaving Fort Winslow

11. How Shall A Sparrow Fly – Ryan Bingham

12. What Did They Die For?

13. The Lord’s Rough Ways

14. Something To Give

15. The Last Of Them

16. Appeasing The Chief

17. Yellow Hawk’s Warning

18. Never Goodbye

19. Rosalee Theme

 

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

 

 

Stasera in tv: “Hostiles – Ostili” su Rai 3 pubblicato su Cineblog.it 05 settembre 2020 08:43.