USA aumenta le restrizioni commerciali: nel mirino il più grande produttore di chip cinese

USA aumenta le restrizioni commerciali: nel mirino il più grande produttore di chip cinese
Il Dipartimento di Commercio ha deciso nelle ultime ore di inserire anche il più grande produttore di chip cinese SMIC nella Entity List.

Il Dipartimento di Commercio degli Stati Uniti continua ad aggiungere aziende alla famosa “entity list” composta quasi esclusivamente da aziende cinesi: dopo l’ultimo round di restrizioni che ha colpito il colosso di Shenzhen Huawei, ora è il più grande produttore di chip del Dragone a essere nel mirino dell’amministrazione Trump.

Prosegui la lettura