Damsel: Millie Bobby Brown protagonista e produttrice del fantasy Netflix

Reduce dal successo di Enola Holmes, l’attrice Millie Booby Brown lanciata dalla serie tv Stranger Things, torna a collaborare con Netflix per il fantasy con draghi Damsel. Il sito Deadline riporta che Brown ha firmato un contratto sia come protagonista che come produttore esecutivo di questa nuova produzione originale di Netflix che sarà diretta dal regista spagnolo Juan Carlos Fresnadillo.

Fresnadillo noto per aver diretto il sequel con zombie 28 settimane dopo e l’horror Intruders con Clive Owen dirige da una sceneggiatura di Dan Mazeau (La furia dei titani) il cui nome è collegato anche al reboot di Van Helsing e all’adattamento live-action del fumetto Cowboy Ninja Viking.

“Damsel” vedrà Brown nei panni di Elodie, una principessa idealista e un po’ ingenua che crede di vivere una favola dopo un matrimonio con il sovrano di un regno rivale. Elodie però s’imbatte presto in una dura realtà quando si rende conto che durante la stagione del raccolto verrà sacrificata ad un drago. La principessa dopo un primo momento di smarrimento decide successivamente di combattere per la sua sopravvivenza. Abbandonando la sua ingenuità, Elodie adotta un terrificante spirito combattente e affronta il drago che vuole ucciderla.

Vedremo la talentuosa Millie Bobby Brown anche nel cast dell’atteso crossover Godzilla vs. Kong terzo capitolo del Monsterverse di Legendary in arrivo il 21 maggio 2021 e il suo nome è legato come protagonista ad altri due progetti: il thriller The Girls I’ve Been su una truffatrice di nome Nora che usa i suoi poteri di persuasione e imitazione per far uscire se stessa e i suoi amici da situazioni pericolose e il dramma The Thing About Jellyfish in cui Brown interpreta Susy, una ragazza che dopo la morte della sua ex migliore amica Franny, annegata nonostante fosse un’ottima nuotatrice, s’imbarca in un viaggio alla scoperta della verità nel corso del quale impara a conoscere la vita, la morte e l’amore.