Seth Rogen produttore per l’horror slasher anni ottanta Video Nasty

Seth Rogen produrrà un horror slasher ambientato negli anni ottanta dal titolo Video Nasty. Come in Jumanji, ma con una videocassetta al posto del videogioco / gioco da tavolo, un gruppo di adolescenti sarà risucchiato all’interno di una VHS di un film slasher degli anni ottanta.

La premessa del film che oltre a Jumanji rievoca la commedia slasher The Final Girls con Taissa Farmiga e Malin Åkerman, si concentra su un gruppo di adolescenti che noleggiano un nastro VHS maledetto che li trasporta in un film slasher degli anni ’80, da cui dovranno riuscire a scappare prima che la loro condizione diventi permanente.

Il sito Variety riporta che Rogen produrrà Video Nasty con la sua società di Point Grey in partnership con Lionsgate da una sceneggiatura di Chris Thomas Devlin. Il team di produzione include anche la Stampede Ventures di Greg Silverman. Non ci sono ancora notizie sui casting in corso, ma Jonathan Levine (Warm Bodies), che ha diretto Rogen in 50 e 50, Sballati per le feste! e Non succede, ma se succede… è in trattative per la regia.

Il nome di Rogen in veste di produttore è collegato anche ad una nuova serie animata reboot in CG delle Tartarughe Ninja, al documentario Console Wars basato sull’omonimo libro e il film d’animazione The Something che seguirà un equipaggio di astronauti che, dopo essere rimasti bloccati nello spazio per anni, alla fine s’imbattono in un’altra nave spaziale. Inoltre l’attore ha siglato un accordo a gennaio per adattare la popolare serie a fumetti Memetic su meme omicida e in veste di attore è protagonista della recente commedia An American Pickle, il primo film originale di HBO Max.