Quella volta che nel Seicento venne abolito il Natale

Quella volta che nel Seicento venne abolito il Natale
In una scelta fatale, il Parlamento inglese nel 1647 abolì qualsiasi festa religiosa, compreso il Natale. Questo portò inesorabilmente a scontri civili.

L’idea di un Natale diverso comincia a pervadere le nostre menti. La Londra del Seicento non stava sicuramente vivendo una pandemia mondiale, eppure i governatori britannici dell’epoca non si risparmiarono dal bannare i festeggiamenti natalizi. Vediamo insieme il perché.

Prosegui la lettura