Alex Garland sta lavorando ad un horror low-budget nel Regno Unito

Il regista Alex Garland sta lavorando ad un “film horror a basso budget” ambientato nel Regno Unito. La rivista Empire (via Collider) riporta che le riprese prenderanno il via a primavera o estate 2021 e che sono in corso i casting.

Garland ammette di non essere sicuro che il progetto sia fattibile poiché è ancora in cerca di finanziamenti per coprire l’intero budget.

Ho scritto un film horror a basso budget, ambientato nel Regno Unito. Non so se sia fattibile o meno. Sempre in questo momento particolare, un film sembra sempre irrealizzabile, ma poi in qualche modo funziona.

Garland ha rivelato che, prima di indirizzarsi verso un horror, in origine aveva pianificato di realizzare una nuova serie tv che affrontasse l’inefficacia delle proteste negli ultimi anni.

Ad un certo punto con la disobbedienza civile, devi iniziare a distruggere le cose. Quindi stavo scrivendo sulla necessità di distruggere le cose.

Il cambiamento di piani e la scelta di spostarsi su un horror è figlio delle proteste del movimento Black Lives Matter che hanno avuto luogo in tutto il mondo quest’estate, Garland ad un certo punto si è reso conto che l’azione civile poteva ancora essere un potente mezzo per ottenere giustizia sociale.

Ho pensato, “Quindi ora quello che sto scrivendo è inutile.” In senso buono, mi sono quasi sentito felice, stranamente.

Garland ha parlato anche della sua difficoltà nell’ottenere una distribuzione per i suoi film e la frustante e reiterata opera di convincimento messa in atto per riuscire a dare ad ogni suo progetto una adeguata visibilità.

Ad un livello più umano e personale, la mia carriera di regista (è stata): ho fatto qualcosa, l’ho dato ad un distributore, e loro dicono: “Non vogliamo distribuirlo”.

Alex Garland ha esordito come sceneggiatore scrivendo per Danny Boyle, ha adattato The Beach e scritto 28 giorni dopo e Sunshine. Ha poi debuttato alla regia nel 2014 con l’acclamato Ex-Machina seguito dall’adattamento Annientamento con Natalie Portman. I crediti di Garland includono anche le sceneggiatura del reboot Dredd – Il giudice dell’apocalisse e del dramma fantascientifico con cloni Non lasciarmi di Mark Romanek. I crediti più recenti di Garland sono la miniserie tv Devs che ha creato e scritto e inoltre ha scritto anche la prima bozza della sceneggiatura del film di Halo basato sull’omonimo videogioco.

Fonte: Empire