American Skin su Sky Cinema Uno e Now dal 24 maggio

American Skin, su Sky Cinema Uno e Now, disponibile dal 24 maggio il dramma diretto e interpretato da Nate Parker nei panni di un veterano dei Marine di colore, che lavora come custode in una scuola,  a cui viene ucciso il figlio da un agente di polizia bianco, evento che innesca tensioni e una battaglia per la giustizia.

Privato di un processo equo a seguito della morte di suo figlio adolescente (il suo unico figlio) per mano di un poliziotto bianco, American Skin segue le orme di La parola ai giurati e Quel pomeriggio di un giorno da cani di Sidney Lumet, raccontando le azioni disperate di un veterano di guerra di colore che cerca giustizia per suo figlio.

Il cast è completato da Omari Hardwick, Theo Rossi, Beau Knapp, Jahir Acosta, Allius Barnes, Hunter Bodine, Wolfgang Bodison, Dominic Bogart, Dylan James Boland, Serene Branson, Markina Brown, James C. Burns, Vanessa Bell Calloway, Sierra Capri e Carl Collanus.

American Skin, il dramma diretto e interpretato da Nate Parker
Guarda ora su NOW

Il regista Nate Parker  parla del contesto del film incentrato sulla tensione razziale: Nel 2014, dopo la morte di Michael Brown, sono andato a Ferguson, nel Missouri, per capire meglio le tensioni tra le forze dell’ordine e i giovani uomini e donne di colore. Il momento più tragico di questo viaggio è arrivato quando mi sono trovato in centro città tra due gruppi di cittadini infuriati. Da una parte sentivo urlare lo slogan “Giustizia per Mike Brown” e dall’altra quello di “Sostieni la nostra polizia”. La cosa che ho notato all’istante è stata quella profonda diversità dell’idea che abbiamo di cittadinanza, di applicazione della legge, e la nostra responsabilità di preservare la vita. Come cittadino americano, padre, fratello, figlio e artista, mi sono sentito obbligato a utilizzare la mia piattaforma di film-maker per rispondere a questa crisi, non solo per promuovere l’equità sociale, ma avviare anche un cambiamento culturale globale che possa portare a preservare delle vite umane. Se questo film riuscirà a salvare anche solo una vita, allora avrà raggiunto il suo scopo principale.

Il regista Nate Parker spiega l’importanza di questo film in questo momento storico: In risposta a molte di queste ingiustizie e alle crescenti divisioni che si verificano nel nostro paese, ho sviluppato un film che spero possa sfidare i sistemi di oppressione, promuovendo un dialogo particolarmente necessario tra le forze dell’ordine e i membri della comunità di colore. Questo dialogo, di cui si parla spesso, non è mai avvenuto pubblicamente. Questo progetto darà vita a un dibattito pubblico in cui le persone di entrambe le fazioni possono parlare in modo veritiero di ciò che sentono riguardo alle circostanze e le decisioni prese che incidono sulla vita dei cittadini e dei membri delle forze dell’ordine. Questo film esplorerà quelle divisioni spesso create dalla storia, dalla politica e dai media, che ostacolano la comunicazione e le relazioni salutari tra i cittadini della nostra nazione. Raggiungeremo questo obiettivo obbligando questi gruppi di persone a stare insieme in un ambiente controllato. La mia speranza è che questo dialogo non solo possa guarire queste relazioni dannose, ma possa servire anche come prevenzione, invitando entrambe le parti a prendersi una pausa necessaria, cosa che a sua volta può salvare una vita.

A seguire alcune curiosità sul film, cast e regista.

  • “American Skin” ha vinto il Filming Italy Award come Miglior Film della sezione Sconfini del Festival di Venezia 2019. il prmeio è stato insignito da una giuria di qualità, composta tra gli altri dall’attrice Tiziana Rocca, con la seguente motivazione: «Affrontando il tema del razzismo, molto presente nel cinema contemporaneo, Nate Parker parte da elementi di cronaca per costruire una storia drammaticamente romanzesca e sceglie un punto di vista volutamente provocatorio con l’intento di suscitare il confronto fra gli spettatori, in linea a quanto accade ai protagonisti sullo schermo. Ma l’impianto ideologico non penalizza la spettacolarità del risultato, sempre teso e vibrante».
  • Regista, attore, sceneggiatore, produttore e filantropo, Nate Parker ha trascorso gran parte della sua vita e della sua carriera combattendo le ingiustizie sociali e creando contenuti che affrontano le disparità delle comunità emarginate in tutto il mondo. Si è guadagnato per la prima volta l’attenzione della critica con il suo ruolo da protagonista in The Great Debaters – Il potere della parola con Denzel Washington e Forest Whitaker. In seguito, Nate ha interpretato il ruolo principale in Red Tails di George Lucas ed è apparso in Red Hook Summer diretto da Spike Lee, La frode con Richard Gere, Susan Sarandon e Tim Roth e ha recitato al fianco di Gugu Mbatha Raw in Beyond the Lights – Trova la tua voce. Il debutto alla regia di Nate, The Birth of a Nation – Il risveglio di un popolo, ha vinto il Sundance Grand Jury Prize Award 2016 e il Premio del pubblico, diventando il film con il prezzo di acquisizione più alto mai pagato al Sundance.
  • Nel cast del film figura Omari Hardwick nei panni che recita nel ruolo di Omar ‘Derwood’ Scott. Hardwick ha interpretato James ‘Ghost’ St. Patrick nella serie di Starz Original Power, dei produttori esecutivi Curtis ’50 Cent’ Jackson, Mark Canton, Randall Emmett e Courtney A. Kemp chye sdi è conclusa dopo sei stagioni. A maggio 2019 Omari ha lanciato il proprio podcast intitolato Poetics per Luminary Network. Il podcast raccoglie conversazioni profonde e approfondite tra Omari e le più grandi star del rap, tra cui Method Man, 50 Cent, Draymond Green, Dave East, Casanova, Big Daddy Kane, tra gli altri. Omari è nel cast del film Army of the Dead, l’attore veste i panni del mercenario Vanderohe, l’horror d’azione con zombie scritto e diretto da Zach Snyder e attualmente disponibile su Netflix.
  • Le musiche originali del film sono del compositore inglese Henry Jackman (Kick Ass, Ralph Spaccatutto, Kong: Skull Island, Tyler Rake, Cherry – Innocenza perduta, The Falcon and the Winter Soldier).

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]