Ancora guai per Meta: nuova causa negli USA, avrebbe raccolto dati fiscali degli utenti

Meta avrebbe raccolto una serie di dati fiscali degli utenti Facebook e Instagram tramite dei servizi di calcolo delle tasse e il tool Pixel.Non c’è pace per Meta: dopo aver scoperto un malware che prende di mira gli utenti Facebook, arriva oggi la notizia che il colosso di Menlo Park è stato citato in causa con l’accusa di aver raccolto i dati finanziari di alcuni utenti mediante dei servizi web di compilazione delle tasse negli Stati Uniti.Prosegui la lettura