Arriva la prima versione dello standard per il computational storage

È stata pubblicata la prima versione delle specifiche che definiscono lo standard per il computational storage, ovvero i dispositivi di archiviazione in grado di eseguire calcoli sgravando, dunque, la CPU