Balata e la regola del bene comune

Le nuove limitazioni delle Asl fanno saltare altre tre partite in B (Parma-Crotone, Cittadella-Cosenza e Vicenza-Alessandria). Ma niente ricorsi al Tar per la Lega che sceglie la strada della responsabilità per tenere “tutto” assieme in attesa del “protocollo governativo” che stabilirà norme perentorie per consentire ai campionati di giocarsi evitando il collasso del sistema calcio