Bruce Willis e John Travolta protagonisti del thriller d’azione Paradise City

Bruce Willis e John Travolta tornano a recitare insieme a 27 anni dal cult Pulp Fiction di Quentin Tarantino. Il sito Deadline riporta che Willis e Travolta si riuniranno per un nuovo progetto cinematografico intitolato Paradise City.

In “Paradise City”, Willis interpreta un cacciatore di taglie rinnegato di nome Ryan Swan, che “deve farsi strada nel mondo del crimine hawaiano per vendicarsi del boss, interpretato da Travolta, che ha ucciso suo padre”.

Il progetto è stato accostato per tono alla serie tv Miami Vice, ma con cacciatori di taglie al posto di poliziotti sotto copertura. Willis e Travolta saranno affiancati dall’attrice e modella thailandese Praya Lundberg vista nell’horror Realms, che vestirà i panni della protagonista femminile. Willis e Travolta hanno lavorato insieme in precedenza anche nei primi due film della serie di commedie per famiglie Senti chi parla, con Willis voce del bambino Mikey e Travolta nei panni del padre James.

“Paradise City” è diretto da Chuck Russell, il regista noto per aver diretto un paio di cult anni ottanta, il sequel Nightmare 3 – I guerrieri del sogno e il remake Blob – Il fluido che uccide, più recentemente ha firmato The Mask con Jim Carrey, Il Re Scorpione con The Rock e torna a collaborare con John Travolta dopo averlo diretto nel thriller Io sono vendetta.

La produzione “Paradise City” ha preso il via oggi alle Hawaii sull’isola Maui, suggestiva location dove hanno girato dal classico Papillon al più recente Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo.

Corey Large che ha prodotto diversi film di Willis tra cui il recente Cosmic Sin, I Predoni, Acts of Violence, First Kill, Fire With Fire, Extraction, Vice, The Prince e Precious Cargo, è co-sceneggiatore di “Paradise City” con il suo partner di scrittura Ed John Drake. Large reciterà anche nel film e sarà parte della squadra di cacciatori di taglie guidata da Willis.