CEO di Telegram: “spero che l’UE intervenga su Apple prima che schiacci altri”

Pavel Durov, CEO di Telegram, ha rilasciato delle dichiarazioni non propriamente positive relativamente ad Apple.In seguito alla questione dell’aggiornamento di Spotify rifiutato da Apple, si torna a fare riferimento al 30% di commissioni applicate da quest’ultima. Questa volta le critiche non arrivano da Elon Musk, bensì da Pavel Durov, CEO di Telegram.Prosegui la lettura