Chadwick Boseman: un artwork dell’attore in NFT all’asta per beneficenza

Un ritratto digitale dell’attore Chadwick Boseman è ora disponibile all’asta, con metà del ricavato destinato alla ricerca sul cancro al colon, patologia di cui l’attore è morto all’età di 44 anni.

L’artista 3D Andre Oshea è stato incaricato di creare un tributo NFT a Boseman, che sarà disponibile per l’asta fino a martedì 27 aprile. Copie del pezzo saranno disponibili nei sacchetti regalo per i candidati all’Oscar di quest’anno. Coloro che lo desiderano possono fare offerte per NFT su Rarible e il 50% dei proventi andrà alla Colon Cancer Foundation, un’organizzazione dedicata alla consapevolezza, prevenzione e ricerca sul cancro al colon.

Il modo per immortalare un artista è onorarlo con l’arte. Mi è stato assegnato il compito di creare un tributo NFT per Chadwick Boseman per gli Oscar! Dare vita a questo pezzo è stata una delle mie esperienze più stimolanti e gratificanti come artista. Fare offerte su @rariblecom.

Il tributo a Boseman sarà venduto come un token non fungibile (NFT), una criptovaluta che si riferisce ad una rappresentazione digitale di valore basata sulla crittografia, ma a differenza delle criptovalute fungibili (negoziabili) come il noto bitcoin, gli NFT rappresentano un’opera d’arte originale o un oggetto da collezione. Il prezzo di acquisto dell’opera d’arte digitale è di ben 1,2 milioni di dollari.

Boseman è morto dopo aver combattuto segretamente un cancro al colon per quattro anni. I crediti dell’attore hanno incluso il ruolo del leggendario campione di baseball Jackie Robinson nel biopic sportivo 42 e il ruolo dell’altrettanto leggendario “Padrino del soul” nel biopic musicale Get on Up – La storia di James Brown. Boseman noto anche per il suo impegno di attivista ha vestito anche i panni dell’avvocato Thurgood Marshall nel dramma biografico Marcia per la libertà, primo afroamericano nominato giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti.

Prima della sua morte Boseman è riuscito a terminare il suo ultimo ruolo postumo, quello del trombettista Levee in Ma Rainey’s Black Bottom di Netflix, ruolo che gli è valso una una nomination all’Oscar postuma al miglior attore protagonista agli Oscar 2021, con la statuetta che è andata al veterano Anthony Hopkins per la sua interpretazione nel dramma The Father.

Nel frattempo lo sviluppo di Black Panther 2 sta andando avanti con Marvel Studios che oltre a non riassegnare il ruolo di Boseman ha intenzione di onorare la sua eredità come personaggio dell’UCM, come accaduto con Paul Walker e il suo Brian O’Conner di Fast & Furious.

Fonte: Twitter / Rarible