Diana, la 22enne arbitro vittima di revenge porn: “Abbiate le forza di denunciare”

Diana, la 22enne arbitro vittima di revenge porn: “Abbiate le forza di denunciare”Il fischietto della sezione di Pescara ha scoperto online dei video privati girati a sua insaputa: “Reato da codice rosso, sono stata chiusa in casa due giorni. Spero di dare voce a tutte quelle vittime che vengono colpevolizzate, quando in realtà il colpevole è dall’altra parte”