E’ morta Marion Ramsey, la Laverne Hooks dei film di Scuola di Polizia

E’ scomparsa nella sua casa di Los Angeles a 73 anni l’attrice e cantante americana Marion Ramsey, nota per aver recitato nei film della serie Scuola di polizia. La conferma della morte è arrivata via Variety dall’agenzia che ha rappresentato l’attrice. Ramsey si era ammalata di recente, ma una precisa causa della morte non è stata comunicata.

Marion Ramsey nasce a Philadephia in Pennsylvania il 10 marzo 1947. L’esordio di Ramsey risale al 1964, nel cast del primo allestimento del musical “Hello, Dolly!”. Nel 1976 debutta in tv con un ruolo nella serie tv I Jefferson e lo stesso anno conquista un ruolo regolare nella serie tv Cos presentata da Bill Cosby. Nel 1984 arriva il ruolo che gli darà notorietà, quello dell’adorabile cadetto Laverne Hooks nella commedia Scuola di polizia. Il personaggio di Ramsey è una donna minuta, pacata con una voce molto acuta, che spesso ha problemi nell’imporsi, ma nei momenti di massimo stress e frustrazione tira fuori una sorprendente aggressività e autorevolezza arrivando a menar le mani e ad utilizzare senza la minima paura la sua arma di servizio, strillando la sua nota battuta: “Non muoverti, cog**one!”. Ramsey ha ripreso il ruolo di Laverne in tutti i sequel della serie incluso l’ultimo capitolo Scuola di polizia 6 – La città è assediata del 1989.

Negli anni novanta Ramsey appare nelle serie tv Beverly Hills, 90210, La tata e MacGyver dove è tornata a indossare la divisa da poliziotta. Gli anni 2000 vedono l’attrice recitare nella commedia crime Maniacts (2001), nel film per famiglie Ricetta per un disastro (2003), nel thriller The Stolen Moments of September (2007), nella commedia Who Killed Soul Glow? (2012) e nel film biografico Return to Babylon (2013) con Jennifer Tilly e Maria Conchita Alonso.

Nel 2015 Ramsey torna a recitare con il collega Steve Guttenberg, il cadetto Mahoney di “Scuola di polizia”, per i film catastrofici Lavalantula (2015) e 2 Lava 2 Lantula! (2016) prodotti dal canale Syfy. L’ultimo ruolo di Ramsey risale al 2018 nella commedia drammatica When I Sing, un film su una donna che è improvvisamente entrata nell’industria musicale dopo una carriera musicale lunga e per lo più deludente.