E’ morto Hal Holbrook, attore in “Tutti gli uomini del presidente” e “Into the Wild”

È scomparso all’età di 95 anni Hal Holbrook, l’attore veterano è morto nella sua casa di Beverly Hills, a comunicare la triste notizia al New York Times (via Deadline) il suo assistente.

Il regista Steven Spielberg, che ha diretto Hal Holbrook in Lincoln, ha rilasciato la dichiarazione a seguire:

Nel 1970, ho visitato il set della serie TV The Bold Ones: The Senator per vedere Hal Holbrook interpretare il senatore Hays Stowe. Da quel giorno in poi, è stato il mio sogno lavorare con questo attore trasformativo, e alla fine è successo 42 anni dopo, quando ha interpretato Preston Blair in Lincoln. Hal era, molto semplicemente, un classico americano che ha riportato in vita Mark Twain e tanti dei personaggi più memorabili della nostra nazione. È stato indimenticabile in Tutti gli uomini del presidente, Into the Wild e in tanti, molti altri ruoli nel corso degli anni. Sarò per sempre grato per il tempo che abbiamo trascorso insieme su Lincoln, e il mondo ha perso un attore di classe.

Nato il 17 febbraio 1925 a Cleveland, Ohio, ha avuto una lunga e premiata carriera teatrale e cinematografica che ha attraversato più di sei decenni.

Holbrook debutta sul palcoscenico con Mark Twain Tonight! un suo progetto universitario del 1954 arrivato a Broadway nel 1966 e in tv nel 1967, vincendo rispettivamente Tony e un Emmy.

Il suo debutto al cinema arriva nel 1966 nel dramma Il gruppo diretto da Sidney Lumet. Nel 1973 appare con Clint Eastwood in Una 44 Magnum per l’ispettore Callaghan e nel 1976 interpreta il suo ruolo più noto, quello dell’informatore dello scandalo Watergate (in seguito rivelato come Mark Felt) nel classico del 1976 Tutti gli uomini del presidente con Robert Redford e Dustin Hoffmann. Altre apparizioni cinematografiche includono il dramma biografico Per salire più in basso (1970) ispirato al pugile Jack Johnson, La battaglia di Midway (1976), Capricorn One (1978), gli horror The Fog (1980) dio John Carpenter e Creepshow (1982) di George A. Romero, il cult Wall Street (1987) di Oliver Stone, Il socio (1993) con Tom Cruise, The Majestic (2001) con Jim Carrey, il biopic Lincoln (2012) di Steven Spielberg dove ha interpretato l’influente editore Francis Preston Blair e Into the Wild del 2007 per il quale è stato nominato all’Oscar come miglior attore non protagonista all’età di 81 anni.

L’ultima apparizione cinematografica di Holbrook risale al 2015 nel thriller Blackway diretto da Anthony Hopkins.

Filmografia

Il gruppo (The Group), regia di Sidney Lumet (1966)
Quattordici o guerra (Wild in the Streets), regia di Barry Shear (1968)
L’uomo della porta accanto (The People Next Door), regia di David Greene (1970)
Per salire più in basso (The Great White Hope), regia di Martin Ritt (1970)
Chi ha ucciso Jenny? (They Only Kill Their Masters), regia di James Goldstone (1972)
The Girl from Petrovka, regia di Robert Ellis Miller (1974)
Una 44 Magnum per l’ispettore Callaghan (Magnum Force), regia di Ted Post (1973)
Tutti gli uomini del presidente (All The President Men), regia di Alan J. Pakula (1976)
La battaglia di Midway (Midway), regia di Jack Smight (1976)
Rituals, il trekking della morte (Rituals), regia di Peter Carter (1977)
Giulia (Julia), regia di Fred Zinnemann (1977)
Capricorn One, regia di Peter Hyams (1978)
Fog (The Fog), regia di John Carpenter (1980)
Creepshow, regia di George A. Romero (1982)
Condannato a morte per mancanza di indizi (The Star Chamber), regia di Peter Hyams (1983)
Wall Street, regia di Oliver Stone (1987)
Fletch, cronista d’assalto (Fletch Lives), regia di Michael Ritchie (1989)
Il socio (The Firm), regia di Sydney Pollack (1993)
Giorni di passione (Carried Away), regia di Bruno Barreto (1996)
Obsession (Hush), regia di Jonathan Darby (1998)
Partita col destino (The Florentine), regia di Nick Stagliano (1999)
Lo scapolo d’oro (The Bachelor), regia di Gary Sinyor (1999)
Men of Honor – L’onore degli uomini (Men of Honor), regia di George Tillman Jr. (2000)
The Majestic, regia di Frank Darabont (2001)
L’avvocato di strada (The Fog), regia di Paris Barclay (2003)
Shade – Carta vincente (Shade), regia di Damian Nieman (2003)
Into the Wild – Nelle terre selvagge (Into the Wild), regia di Sean Penn (2007)
Killshot, regia di John Madden (2009) – non accreditato
Good Day for it, regia di Nick Stagliano (2011)
Come l’acqua per gli elefanti (Water for Elephants), regia di Francis Lawrence (2011)
Lincoln, regia di Steven Spielberg (2012)
Promised Land, regia di Gus Van Sant (2012)
Savannah, regia di Annette Haywood-Carter (2013)
Go with Me – Sul sentiero della vendetta (Go with Me), regia di Daniel Alfredson (2015)