E se i primi ominidi fossero comparsi milioni di anni prima di quanto crediamo?

Un team di ricerca internazionale ha analizzato delle impronte che potrebbero appartenere ad ominidi vissuti oltre 6 milioni di anni fa.La genia relativa agli antenati umani è ricca di diramazioni e progenitori, sia ominidi che specie umane. Una delle più antiche prove, attestabili a ominidi comparsi sulla Terra, è un teschio di australopiteco di 3,8 milioni di anni fa. Un recente studio ha analizzato delle impronte che potrebbero essere ricondotte ad oltre 6 milioni di anni fa.
Prosegui la lettura