Ecco chi era Shiro Ishii, il sadico genocida che uccise in nome della gloria imperiale

Ecco chi era Shiro Ishii, il sadico genocida che uccise in nome della gloria imperiale
Shirō Ishii fu un genocida giapponese che voleva espandere il dominio imperiale attraverso l’uso di armi chimiche. Eppure questo sogno aveva un prezzo.

La Convenzione di Ginevra (1925) vietava ad ogni nazione che ve ne prese parte di usare armi bio-chimiche contro la popolazione civile. Eppure, questo sembra non aver ostacolato Shirō Ishii, nazionalista e medico giapponese, che, per i suoi crudeli esperimenti condotti sulla popolazione della Manciuria, passò alla storia come il “secondo Mengele”.

Prosegui la lettura