Ecco come apparivano i segnali di STOP in passato (non erano rossi)

Il codice della strada, proprio come la matematica, non è un’opinione, perciò è nostro obbligo rispettare i segnali di stop.Quanti di voi si soffermano sullo stop? O meglio, quanti di voi lo rispettano? Può sembrare una domanda scontata e banale, ma spesso e volentieri il segnale ottagonale viene interpretato come un “Stai attento quando sbuchi qui”.Prosegui la lettura