Face/Off 2: Nicolas Cage e John Travolta in trattative per tornare

Adam Wingard regista designato al sequel Face/Off 2 ha rivelato che Nicolas Cage e John Travolta sono pronti a tornare e sono attualmente in trattative, ma torneranno ad una sola condizione, che la sceneggiatura sia di loro gradimento.

Wingrd che sta attualmente promuovendo Godzilla vs Kong al momento del suo ingaggio ha immediatamente smontato le voci in circolazione scartando l’idea di fare un remake e presentando da subito il suo Face / Off come un sequel diretto dell’originale.

“Face/Off” uscito nel 1997 è uno dei migliori, se non il miglior film della fase hollywoodiana del regista di culto John Woo e un cult d’azione degli anni novanta. Memorabile una una sequenza cult che segue una concitata sparatoria “smorzata” da un paio di cuffie indossate da un bambino in cui suona il classico “Over the Rainbow”. La trama segue John Travolta e Nicolas Cage, rispettivamente nei panni di un agente dell’FBI e di un terrorista, nemici giurati, che assumono l’aspetto fisico l’uno dell’altro. Prima produzione americana in cui Woo ha ricevuto un maggiore controllo creativo, “Face / Off” ha guadagnato il plauso della critica per le interpretazioni di Cage e Travolta, la regia, le sequenze d’azione, la colonna sonora di John Powell, la profondità emotiva, l’originalità e l’umorismo. Il film è stato anche un successo commerciale con 245 milioni di dollari incassati in tutto il mondo ed è stato nominato ad un Oscar nella categoria miglior montaggio sonoro.

Parlando con Showbiz Cheat Sheet (via Comingsoon.net), Wingard dice che entrambe le star originali sono interessate a tornare per il suo sequel, dopo aver letto la sua storia. Tuttavia, avverte che entrambi gli attori avranno l’ultima parola sulla sceneggiatura che Wingard sta scrivendo con Simon Barrett.

Alcune persone danno per scontato alcune cose quando dico che significa semplicemente che il film si svolge nel mondo di Face / Off. Per me Face / Off non riguarda una procedura o qualcosa del genere. Non si tratta del mondo in cui esistono i personaggi. Si tratta di Sean Archer e di Castor Troy. Ecco di cosa parla questo film. È la continuazione di quella storia. È difficile parlare di altro, ma questa è, per me, la continuazione definitiva di quella saga. Stiamo ancora scrivendo la sceneggiatura, quindi è ancora nelle prime fasi. Simon [Barrett] ed io siamo molto vicini a consegnare presto la nostra bozza alla Paramount. Dobbiamo superare quegli ostacoli: a loro piace questo film? Hanno letto il nostro trattamento. Tutti sono d’accordo, ma in realtà consegnare la sceneggiatura è una cosa diversa, quindi vedremo come reagiscono tutti. Questa è una storia su Sean Archer e Castor Troy. Per restare fedeli a questo, la storia ci sta portando in una direzione molto specifica.

Adam Wingard lanciato dal thriller-horror You’re Next si è successivamente fatto notare in positivo per il thriller The Guest e in negativo per il live-action americano di Death Note e il sequel Blair Witch.

Fonte: Showbiz Cheat Sheet