Gamestop: un film sul fenomeno di WallStreetBets in sviluppo alla HBO

HBO sta lavorando ad un film basato sul recente fenomeno GameStop di WallStreetBets. Il sito The Wrap riporta che il progetto vede coinvolti Jason Blum di Blumhouse Productions e Andrew Ross Sorkin, co-creatore della serie tv Billions e autore del libro “Too Big to Fail – Il crollo dei giganti” da cui è stato tratto l’omonimo film tv. Anche l’ex presidente della HBO Films Len Amato è a bordo come produttore esecutivo.

WallStreetBets è un gruppo di Reddit in cui i partecipanti discutono del trading di azioni e opzioni. È diventato famoso per la sua natura profana, il suo gergo colorito, le strategie di trading aggressive e appunto per il ruolo nello short squeeze di GameStop che ha causato perdite su posizioni short in società statunitensi che hanno superato i 70 miliardi di dollari in pochi giorni.

La deflagrazione delle azioni di GameStop è stata centrale sui social media dalla fine di gennaio, poiché il rivenditore di videogiochi in fallimento ha visto un enorme aumento del valore delle azioni dopo che il gruppo Reddit ha intenzionalmente gonfiato i prezzi con acquisti diffusi. Il movimento è stato celebrato da molti come una sorta di Robin Hood contro i fondi speculativi di Wall Street e l’azione dei cosiddetti venditori allo scoperto (broker che fanno soldi con le società in fallimento), mentre altri hanno giudicato pericolosa per il mercato la metodologia manipolatoria utilizzata da WallStreetBets.

Il nuovo progetto di Blumhouse e l’ultimo di molti in fase di sviluppo che racconteranno il recente cortocircuito delle azioni di GameStop. Tra gli altri progetti in sviluppo ricordiamo l’adattamento Netflix di Mark Boal (Detroit) con protagonista il Noah Centineo della commedia Tutte le volte che ho scritto ti amo e attore designato al ruolo di He-Man per il live-action dei Masters of the Universe. Un ulteriore film di MGM sarà basato su un libro di Ben Mezrich, già opzionato ancor prima di essere scritto, lo stesso autore del libro che ha ispirato The Social Network.