Google, cambia l’algoritmo per le ricerche sul web: addio a clickbait e pagine-spazzatura

Google ha spiegato che da settimana prossima l’algoritmo per le ricerche sul web verrà rinnovato, dicendo addio a titoli clickbait e pagine spazzatura.Mentre Google si appresta ad affrontare l’Antitrust degli Stati Uniti, con una nuova causa che potrebbe iniziare a settembre, il gigante di Mountain View ha annunciato oggi una piccola rivoluzione nelle ricerche sul web. A breve, infatti, l’algoritmo di Big G inizierà a riconoscere e penalizzare i contenuti “clickbait”.Prosegui la lettura