Google non è più il sito più popolare al mondo

Il sito più popolare al mondo non è più Google: un duro colpo per il motore di ricerca più usato del pianeta, che si è visto togliere il primato da TikTok, social network che permette di registrare e postare video musicali. Secondo il sito Cloudflare Radar, nella seconda metà del 2021 il social di origini cinesi ha scalato la classifica ed è rimasto saldo in prima posizione. Google.com scende dunque al secondo posto, seguito da Facebook.com e Microsoft.com.. Identikit di un successo. Lanciato nel settembre del 2016 in Cina e un anno dopo nel resto del mondo, Douyin (questo il nome cinese di TikTok) ha raggiunto nel 2021 il miliardo di utenti: piace soprattutto alle ragazze, che rappresentano il 59% del totale, e ai giovani fino ai 29 anni di età (63%). La startup che ne è proprietaria, la ByteDance, fondata nel 2012, in meno di dieci anni ha raggiunto un fatturato da capogiro, 63 miliardi di dollari – segnando nel 2021 un +60% sul 2020.. Oltre a essere il sito più popolare, TikTok ha battuto anche il record di numero di download il giorno di Natale, quando è stata la app più scaricata a livello mondiale.. Effetto Cina. Una parte dei numeri da capogiro di TikTok sono dovuti al fatto che il social piace molto ai cinesi (e soprattutto alla Cina): in un Paese dove Facebook, Whatsapp e Instagram sono tagliati fuori perché proibiti dal governo, un social “autorizzato”, e che piace anche all’estero, può contare su oltre un miliardo di (possibili) utenti..