Henry Cavill in trattative per il reboot di “Highlander”

Henry Cavill meglio noto come il miglior Superman di sempre nonché prima incarnazione live-action dello witcher Geralt di Rivia è ufficialmente in trattative per unirsi al reboot di Highlander. Il sito Deadline riferisce che Cavill è in procinto di firmare con Liongate per questo riavvio di franchise che vede al timone Chad Stahelski, regista della trilogia action “John Wick”, mentre la sceneggiatura è di Kerry Williamson (Seven Sisters, Alex Cross – La memoria del killer).

Nell’originale del 1986 Christopher Lambert interpreta Connor MacLeod, guerriero delle Highlands scozzesi che si scoprirà membro di una stirpe di guerrieri immortali che possono essere uccisi solo tramite decapitazione. Dopo un periodo di addestramento sotto l’ala dell’immortale spagnolo Ramirez (Sean Connery), MacLeod vive per diversi secoli, stabilendosi a New York dove gestisce un negozio di antiquariato. Nel 1985 si innamora di una poliziotta di nome Brenda e scopre che deve affrontare il suo più grande nemico, il Kurgan di Clancy Brown, che vuole uccidere MacLeod e ottenere “La ricompensa” riservata a colui che resterà unico immortale in vita, ricompensa che oltre ad una vasta conoscenza permetterà l’asservimento dell’intera razza umana. Il franchise ha generato 4 sequel non all’altezza, una serie tv anni ’90 in onda per 6 stagioni, una serie d’animazione in onda per 2 stagioni e un film d’animazione giapponese.

Stahelski ha precedentemente parlato del film e ha detto che il reboot è stato sviluppato come una trilogia che includerà i migliori elementi di tutto il franchise implementandoli in un’unica storia:

Penso che la serie tv abbia avuto successo tra gli spettatori grazie ad un sacco di cose fantastiche che non erano nel film come tutti i diversi tipi di immortali. Come facciamo a metterlo in una modalità cinematografica prima di dribblarlo nel mondo della tv? Bene, ristrutturiamolo in alcune parti, guardiamolo come se fosse un programma televisivo, guardiamolo come se fosse una trilogia di alto livello. Come raccontare la storia di The Gathering, The Quickenings, The Immortals e come possiamo davvero costruire questo mondo ancora più del progetto originale? Questo è ciò che stiamo ristrutturando in questo momento. Stiamo prendendo tutte le cose buone che avevamo prima di essere coinvolto nel progetto a partire dalla sceneggiatura; rielaborare la sceneggiatura per darci ottimi capitoli uno, due e tre; ed espandere il mondo.

Henry Cavill ha dimostrato un innato carisma e la fisicità giusta per interpretare personaggi di stampo fantastico e Connor MacLeod alias Russell Nash con il suo carico di tormento e solitudine per la sua immortalità potrebbe segnare per Cavill un altro centro dopo l’alieno Kal-El o lo strigo Geralt di Rivia.