IBM contro GlobalFoundries: vuole 2,5 miliardi di dollari per accordi violati

IBM ha fatto causa a Globalfoundries chiedendo danni per 2,5 miliardi di dollari. Secondo Big Blue, il produttore di chip nato dall’ex ramo produttivo di AMD, non ha tenuto fede a quanto stipulato nel 2014. Ecco un riassunto della vicenda.