La befana vien di notte 2 – Le origini: trama e cast del prequel con Monica Belucci

Il 30 dicembre 01 Distribution porta nelle sale italiane La befana vien di notte 2 – Le origini, un prequel della commedia fantasy campione d’incassi La befana vien di notte interpretata da Paola Cortellesi.

La trama ufficiale:

XVIII secolo. Paola (Zoe Massenti), una ragazzina di strada, truffaldina e sempre a caccia di guai, si trova inavvertitamente a intralciare i piani del terribile Barone De Michelis (Fabio De Luigi), un omuncolo gobbo sempre scortato dal fidato e bistrattato Marmotta (Herbert Ballerina), con una sconfinata sete di potere e uno smisurato odio verso le streghe. L’intervento della dolce e potentissima Dolores (Monica Bellucci), una strega buona che dedica la sua vita ai bambini, salva Paola da un rogo già acceso. Tra un magico apprendistato, inseguimenti, incredibili trasformazioni e molti, molti, guai, Paola scoprirà che il destino ha in serbo per lei qualcosa di davvero speciale… Che la leggenda abbia inizio!

Il cast, tutto d’eccezione, è composto da Monica Bellucci, dalla giovanissima influencer Zoe Massenti, da Alessandro Haber, Herbert Ballerina, con Corrado Guzzanti e in un ruolo del tutto inedito, Fabio De Luigi.

Monica Bellucci parla del suo ruolo e dei personaggi del film: Interpreterò una strega buona e forte, un emblema della femminilità. I personaggi di questo film hanno una psicologia così ben spiegata che li capiamo in profondo e possono dare la poesia, la sensibilità e l’umanità di cui abbiamo tanto bisogno oggi.

Zoe Massenti è una delle influencer più seguite sulla piattaforma video TikTok grazie ad un innato senso del ritmo, oltre a cimentarsi come tiktoker, Massenti ha debuttato anche come scrittrice con il libro “Libera come le stelle”.

Fabio De Luigi parla del suo inedito ruolo di cattivo: Faccio il ruolo di cattivo, ma con un personaggio a tutto tondo che deve restituire una sua umanità e una sua versione dell’essere cattivo. Sarà anche un po’ fragile, potrà fare tenerezza e allo stesso tempo essere divertente. La sfida è trovare un equilibrio su questi aspetti; riuscire a far ridere e credibili allo stesso tempo per essere realistici in un mondo di fiaba.

Il film è diretto da Paola Randi i cui crediti includono l’esordio Into Paradiso del 2010, la commedia girata in Nevada Tito e gli alieni con Valerio Mastandrea e due serie tv italiane realizzate per Netflix: Luna nera e Zero.

Paola Randi parla dell’occasione per fare qualcosa per gli spettatori più piccoli: Fare un film anche per bambini è il coronamento di un sogno. Abbiamo un cast stratosferico con Zoe Massenti, Monica Bellucci e Fabio De Luigi, che sono anche persone straordinarie. È una grande sfida con la quale cerchiamo di incastonarci in un nucleo identitario italiano, molto nostro.

“La befana vien di notte 2 – Le origini” è scritto dallo sceneggiatore Nicola Guaglianone con il fumettista Menotti, il duo ha scritto insieme anche Lo chiamavano Jeeg Robot, Benedetta Follia e Non ci resta che il crimine. Altri crediti di Guaglianone includono Sono tornato scritto con Luca Miniero e Il primo Natale scritto con Ficarra e Picone.

Il film girato nel Lazio e in Umbria ha fruito di location nella suggestiva Tuscia in comuni come Soriano nel Cimino (la Faggeta vetusta patrimonio dell’UNESCO e le suggestive Cascate di Chia), Todi e Orvieto.

“La Befana vien di notte 2 – Le origini” è prodotto da Lucky Red con Rai Cinema e in collaborazione con Sky, il film sarà distribuito da 01 Distribution il 30 dicembre.

Fonte: Facebook