La realtà che viviamo è una simulazione informatica creata da “esseri superiori”?

Scopriamo la fattibilità empirica dell’ipotesi della simulazione introdotta nel 2003 da Nick Bostrom, professore presso l’Università di Oxford.La teoria della simulazione è un’ipotesi fondata sull’idea che l’universo faccia parte di un’immensa simulazione. Lo scenario è facilmente associabile all’opera cinematografica che, più di tutte, ha provato a descrivere tale fenomeno, ovvero Matrix. La realtà che viviamo potrebbe davvero essere una simulazione così convincente da ingannarci tutti?Prosegui la lettura