La tragedia inscenata da John Wilkes Booth, l’uomo che uccise Abraham Lincoln

La tragedia inscenata da John Wilkes Booth, l'uomo che uccise Abraham Lincoln
John W. Booth era un attore eccelso nel 1800, ma la sua fama non dipese da questo, bensì per essere stato il primo ad avere ucciso un presidente americano.

John Wilkes Booth era un celebre attore teatrale, conosciuto in tutti gli Stati Uniti. Tuttavia, la storia non lo ricorderà per questo. Nella notte del 14 Aprile del 1865, al Teatro Ford, l’uomo realizzò l’attentato che premeditava da mesi: scivolò nel palco presidenziale e sparò un colpo di calibro 44 nella nuca del neo-presidente Abraham Lincoln.

Prosegui la lettura