Lo strano rapporto tra i romani e la mano sinistra

A distanza di centinaia e centinaia di anni, la superstizione è un qualcosa che non ha mai abbandonato l’essere umano…“Attenzione alle idi di marzo” fu questo l’avvertimento di un indovino indirizzato a Giulio Cesare. Ora, come potete immaginare, a distanza di più di 2000 anni, non potremmo mai dire con certezza se tale predicazione sia davvero avvenuta per mano di un individuo o se sia il frutto di una storiografia successiva alla parentesi romana…Prosegui la lettura