Matt Reeves produrrà il film horror Switchboard

Matt Reeves (The War – Il pianeta delle scimmie) è attualmente impegnato nel Regno Unito con le riprese di The Batman, ma il sito The Hollywood Reporter segnala che il regista ha già scelto il suo prossimo progetto da produttore che sarà un intrigante horror con ambientazione d’epoca.

THR riporta che l’horror dal titolo Switchboard sarà scritto dall’attore Devon Graye (foto in basso) alla sua seconda sceneggiatura dopo l’acclamato esordio I See You, un thriller-horror con protagonista Helen Hunt.

“Switchboard” è ambientato negli anni ’40 e si concentra su una giovane centralinista che riceve una chiamata da un feroce serial killer, e mentre cerca di capire come affrontare la situazione, la loro conversazione si intensifica con la ragazza che pressata e minacciata inizia a mettere in discussione la sua sicurezza, la sua sanità mentale e, in definitiva, la realtà che la circonda.

Il team di produzione oltre a Reeves include Steven Schneider (Paranormal Activity) e Armaan Zorace (corto “God Is Dead”) attraverso la loro neonata compagnia Dark Hall, che seguendo le orme di Blumhouse Productions mira a concentrarsi su produzioni horror e thriller. A bordo come co-produttori anche Rafi Crohn (Away), Margot Hand (Meadowland – Scomparso) e Joshua Thurston (Patto d’amore).

Matt Reeves in veste di produttore ha altri sei progetti in ballo e in varie fasi di lavorazione. Il fantascientifico Mother/Android con Chloe Grace Moretz coinvolta in una rivolta di androidi è attualmente in post-produzione) mentre il thriller Button Man: The Killing Game che segue un gruppo di milionari che si sfidano a colpi di sicari è nella fase di pre-produzione. Reeves è collegato anche ad altri due progetti annunciati: l’adattamento live-action della graphic-novel Mouse Guard, progetto momentaneamente accantonato dopo l’acquisizione Disney-Fox e il dramma fantascientifico Way Station basato sul racconto “La casa dalle finestre nere” di Clifford D. Simak che vede protagonista un veterano della guerra civile americana scelto da un alieno per amministrare una stazione di transito per viaggi interplanetari che si trova alle prese con l’imminente distruzione dell’umanità.