NVIDIA, sequestrate 300 GPU CMP 30HX per tentato contrabbando in Cina

NVIDIA, sequestrate 300 GPU CMP 30HX per tentato contrabbando in Cina
Alla dogana di Hong Kong è stato bloccato un lotto di 300 schede grafiche NVIDIA CMP 30HX prodotte per il mining, di cui è stato tentato il contrabbando.

NVIDIA ha annunciato la linea di schede grafiche CMP per il mining di criptovalute nei primi mesi del 2021, ma i primi modelli sono già in vendita nel corso di questo primo trimestre. Per i miner asiatici però si presenta un problema, dato che le autorità hanno limitato le operazioni in alcune province; dunque, si stanno dedicando al contrabbando.

Prosegui la lettura