Pace fatta tra Huawei e gli Stati Uniti? Cadono le accuse contro la figlia del CEO

La figlia del CEO di Huawei e CFO dell’azienda, Meng Wanzhou, è stata scagionata da un tribunale americano dopo tre anni di arresti domiciliari.I rapporti tra Huawei e gli Stati Uniti sono stati decisamente altalenanti negli ultimi mesi. Solo due settimane fa, per esempio, Washington ha bandito tutti i modem e i dispositivi telecom di Huawei e ZTE dall’uso negli uffici pubblici americani. Ora, però, arriva sempre dalle autorità americane un importante segnale di distensione.Prosegui la lettura