Questo è il Limes Arabicus, una delle frontiere romane più grandi poste nel deserto

Questo è il Limes Arabicus, una delle frontiere romane più grandi poste nel deserto
Limes arabicus fu una delle più imponenti frontiere romane in Medio-Oriente, al fine di garantire la sicurezza della provincia dell’Arabia Petraea.

Il Limes Arabicus era una linea difensiva che si andò ad aggiungere al complesso sistema di limes romani, costruiti durante l’intera esistenza dell’Impero romano. Lungo 1500 chilometri, esso venne posto nel deserto, in quella che era, all’epoca, considerata l’Arabia Petraea, al fine di proteggere la provincia dalle tribù barbare del deserto arabo.

Prosegui la lettura