Rebel in the Rye su Sky Cinema Due e Now

Rebel in the Rye, su Sky Cinema Due e Now disponibili il dramma biografico di Danny Strong sulla vita dello scrittore J. D. Salinger interpretato da Nicholas Hoult, Zoey Deutch, Kevin Spacey e Sarah Paulson.

ll mondo del leggendario scrittore J. D. Salinger viene rivelato con grande intensità mostrandoci le esperienze che hanno modellato uno degli autori più celebri, controversi ed enigmatici del nostro tempo. Ambientato nella metà del XX secolo in una colorata New York, Rebel in the Rye segue il giovane Salinger (Nicholas Hoult) mentre lotta per trovare la sua voce, si innamora della famosa e mondana Oona O’Neill (Zoey Deutch) e combatte in prima linea durante la Seconda guerra mondiale. Queste esperienze portano alla creazione del suo capolavoro, Il Giovane Holden (The Catcher in the Rye), che gli ha regalato improvvisamente fama (e notorietà) e che lo ha condotto a ritirarsi dall’occhio pubblico per il resto della sua vita Rebel in the Rye offre una finestra allettante sulla vita e sui tempi di un genio poco compreso che ha infranto le regole e ridefinito la letteratura Americana.

Il cast include anche Victor Garber, Hope Davis, Lucy Boynton, Brian d’Arcy James, Eric Bogosian, Bernard White, Jefferson Mays, Will Rogers, James Urbaniak, Keenan Jolliff, Caitlin Mehner, Francesca Root-Dodson, Celeste Arias e Anna Bullard.

Rebel in the Rye, film biografico di Danny Strong con Nicholas Hoult, Kevin Spacey e Sarah Paulson
Guarda ora su NOW

“Rebel in the Rye” è un dramma biografico classico che vive e sopravvive di cliché, ma di quelli che ci piacciono e che rendono il genere “biopic” particolarmente fruibile e godibile ad un’ampia fascia di spettatori, vedi il Tolkien interpretato sempre da Nicholas Hoult. Il film di Danny Strong celebra il genio di Salinger narrandone la gioventù ribelle fin quando lo scrittore ha combattuto in prima linea durante la seconda guerra mondiale, dove venne assegnato alla divisione controspionaggio dove sfruttò la sua competenza in francese e tedesco per interrogare i prigionieri di guerra. Il film si focalizza su questo periodo con lo scrittore afflitto da “Disturbo post-traumatico da stress” che ha portato al suo libro e capolavoro “Il Giovane Holden”. “Rebel in the Rye” si lascia piacevolmente guardare, evita una certa prosopopea che tanto piace a certa critica e diventa invece una sorta di sentita lettera d’amore ad un autore che ha lasciato la sua impronta indelebile e scolpito a fuoco nell’immaginario collettivo storie e personaggi memorabili.

A seguire trovate alcune curiosità su film, cast e regista.

  • Il film è basato sulla sul libro “J. D. Salinger: A Life” di Kenneth Slawenski che ha iniziato a scrivere il libro dopo la morte dello scrittore nel 2010, che era notoriamente schivo e spesso misterioso riguardo alla sua vita personale. Non esiste alcuna prova ufficiale che Salinger abbia incanalato la sua depressione attraverso i suoi personaggi, ma questo è ciò che Slawenski implica nel suo libro.
  • Il film segna il debutto alla regia dello sceneggiatore Danny Strong i cui crediti di scrittura includono The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca, Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte I e Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2.
  • Danny Strong ha acquisito i diritti sul libro con i propri soldi e ha adattato la sceneggiatura del film, che Black Label Media avrebbe poi finanziato, con Molly Smith, Trent Luckinbill e Thad Luckinbill co-produttori del film insieme a Bruce Cohen, Jason Shuman e lo stesso Strong.
  • Nicholas Hoult ha indossato lenti a contatto marroni per questo ruolo.
  • Questa è la seconda volta che Nicholas Hoult interpreta un autore iconico che ha avuto successo dopo aver combattuto in una guerra; ha interpretato l’autore de “Il Signore degli Anelli” J.R.R Tolkien nel film biografico Tolkien.
  • Zoey Deutch e Lucy Boynton reciteranno di nuovo insieme in The Politician.
  • Le musiche originali del film sono del compositore Bear McCreary (Battlestar Galactica, 10 Cloverfield Lane, Godzilla II – King of the Monsters, Il professore e il pazzo).

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]