Storie, finite male, che non tutti conoscono: il grande massacro dei ratti del 1902

Storie, finite male, che non tutti conoscono: il grande massacro dei ratti del 1902
Questa è la storia di quando il governo colonialista francese ordinò alla popolazione di uccidere i ratti, ma non finì bene.

Ad Hanoi, in Vietnam, i ratti erano un grandissimo problema all’inizio del XX secolo. Soprattutto perché i francesi coloniali li consideravano un pericolo. Il motivo era principalmente uno: queste creature erano considerate responsabili della diffusione della peste bubbonica. Per questo si pensò a un modo per eliminarli del tutto.

Prosegui la lettura