Straordinario ritrovamento in Sicilia: torna alla luce dopo quasi 80 anni

In Sicilia è stato recentemente portato alla luce il relitto di un bombardiere statunitense della seconda guerra mondiale, con tanto di equipaggio.Uno scavo archeologico in Sicilia, nei pressi di Sciacca, ha portato alla luce le tracce di un bombardiere pesante americano della seconda guerra mondiale ed abbattuto nel 1943; sono stati inoltre rinvenuti dei possibili resti umani che potrebbero portare all’identificazione di cinque aviatori i cui corpi non sono mai stati recuperati.
Prosegui la lettura