Uomo paralizzato scrive 18 parole al minuto con la forza del pensiero (e una IA)

Un team della Stanford University ha messo a punto un’interfaccia cervello-computer (BCI) che, grazie anche a una IA, è capace di decodificare il pensiero su un foglio di carta di una persona paralizzata per tradurlo in un testo a schermo in tempo reale.