Wonder Woman 1984: disponibile nuovo video con la scena di apertura

La Warner Bros. ha reso disponibile online la scena di apertura di Wonder Woman 1984 della regista Patty Jenkins. La sequenza di eventi vede la giovane Diana, interpretata da Lilly Aspell, che gareggia al fianco di amazzoni atlete adulte in un grande evento olimpico su Themiscyra.

La scena dell’arena si svolge sotto lo sguardo orgoglioso della madre e regina delle amazzoni Ippolita di Connie Nielsen e quello vigile della guerriera Antiope di Robin Wright che sciorina un saggio consiglio alla scalpitante amazzone in miniatura (“La grandezza non è ciò che pensi. Calmati e osserva”). Gal Gadot parlando della scena di apertura ha rivelato di essersi commossa poiché sentiva che la scena al di là del grande impatto visivo  avrebbe potuto dimostrare alle sue due figlie e ad altre giovani ragazze la forza e la potenzialità che ognuna serba in sé.

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

Dopo il successo del primo film 2017, le prime recensioni di “Wonder Woman 1984” lodano il sequel per il suo messaggio di speranza e per l’impatto visivo. Il sequel presenta il ritorno di Gal Gadot nei panni di Diana Prince / Wonder Woman, Chris Pine in quelli di un redivivo Steve Trevor, Kristin Wiig nei panni di Cheetah e Pedro Pascal nei panni di Maxwell Lord, entrambi antagonisti del film.

A gennaio 2019 la regista Patty Jenkins ha rivelato che la trama di Wonder Woman 3 sarà ambientata in tempi moderni, a dicembre dello stesso anno ha aggiunto che l’attesa tra il secondo e il terzo sequel sarà maggiore rispetto a quella tra il primo e il secondo film poiché nel mezzo ci sarà uno spi-off sulle amazzoni che la regista produrrà, ma non dirigerà.

L’uscita di “Wonder Woman 1984” inizialmente prevista per novembre 2019 ha subito uno slittamento dietro l’altro e dopo oltre un anno di posticipo causa Covid-19, alla fine Warner Bros. ha optato per mantenere negli Stati Uniti la data del 25 dicembre, ma vista la chiusura della gran parte dei cinema ha siglato un accordo con HBO Max per un’uscita in simultanea in streaming del film. L’uscita italiana del film è attualmente fissata al 28 gennaio 2021, ma con la chiusura dei cinema causa Covid-19 tale data potrebbe subire cambiamenti.